martedì 23 gennaio 2018
30.01.2013 - REDAZIONE

"Il Partito Democratico si è dimenticato dei Tribunali di Sanremo ed Albenga"

E' polemico l'attacco del "Carroccio". I Tribunali di Sanremo ed Albenga, a rischio soppressione, non avrebbero avuto le necessarie "cure" da parte del Partito Democratico. Comunicato Stampa.

Il candidato capolista del PD Andrea Orlando si è impegnato a difendere il Tribunale di Chiavari, un argomento per il quale la Lega Nord si batte da tempo in prima linea, anche con la recente discesa in campo dello stesso Segretario Federale Roberto Maroni.

Peccato però che, mentre la Lega Nord – Liguria difende a spada tratta tutti i tribunali a rischio chiusura sul territorio, per Orlando quello di Chiavari sia il solo e unico tribunale da salvare in Liguria.

Con buona pace dell'utenza e della popolazione, infatti, il Partito Democratico regionale non dimostra alcun interesse per le sorti del Tribunale di Sanremo e della sezione distaccata del Tribunale di Savona ad Albenga: anzi, il capogruppo PD Orlando arriva ad affermare, come riportato dalle pagine di un autorevole quotidiano regionale, che il suo impegno riparte dalla sua mozione da lui presentata lo scorso dicembre, volta a salvare, oltre a Chiavari, i tribunali di Bassano del Grappa, Lucera, Pinerolo, Rossano Calabro e Urbino.

Gli elettori liguri, a cominciare da quelli dei comprensori di Albenga e Sanremo, è giusto che siano informati su quali sono i territori che il PD non intende sostenere. Da sempre schierata a difesa dei tribunali liguri a rischio chiusura, Sonia Viale, Segretario della Lega Nord Liguria e Capolista della Lega Nord alla Camera, si opporrà - e con lei tutta la Lega Nord - con atti concreti in Parlamento alla chiusura dei presidi di legalità sul territorio che non comportano risparmi ma aggravio di costi per i cittadini.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo