venerdì 24 settembre 2021
27.03.2012 - REDAZIONE

Vallecrosia: interrogazione della "Lista Giordano" sulla viabilità

Premesso che nel consiglio comunale del 21 dicembre 2009 venne discussa, a seguito di interrogazione, la problematica costituita dall'alto rischio rappresentato dagli attraversamenti pedonali nelle ore notturne, soprattutto nelle vie cittadine a traffico più intenso.

Che in quell'occasione l'allora sindaco riconobbe “che alcuni dei dispositivi mancano” e che “l'Ufficio si è già attivato per risolvere i problemi”.

Che a distanza di due anni e mezzo nulla è stato fatto per rimuovere concretamente i rischi segnalati e che pertanto alcuni attraversamenti pedonali (ad esempio via col. Aprosio in corrispondenza della Casa Valdese; via Romana in corrispondenza di Casa Gilardi; quello subito dopo la rotonda sulla Romana all'altezza di via Don Bosco procedendo verso Bordighera) rappresentano un serio pericolo per l'incolumità dei pedoni.

Che continuano a pervenire da parte di cittadini segnali di preoccupazione per il rischio sopra descritto, ultima in ordine di tempo quella riferita all'attraversamento posto su via col. Aprosio in corrispondenza con via Don Bosco, dove si sarebbero già verificati numerosi incidenti che hanno coinvolto pedoni.

Che, in aggiunta, alcuni pali di sostegno dei semafori si presentano in uno stato di forte deterioramento, con rischio di pericolose cadute degli impianti.

SI INTERPELLA CODESTA AMMINISTRAZIONE PER SAPERE

se non ritenga opportuno, a tutela dell'incolumità fisica dei cittadini, provvedere ad intervenire con urgenza dotando tutti i passaggi pedonali più pericolosi (alcuni sopra citati) di specifica illuminazione e/o idonea segnaletica orizzontale che evidenzi opportunamente agli automobilisti gli attraversamenti pedonali, come prescritto dal codice stradale e in analogia a quanto hanno già provveduto da tempo a realizzare i Comuni vicini e di fare manutenzione ai pali semaforici interessati da fenomeni di ossidazione con pericolo di rovinosa caduta con l’azione del vento.

Ai sensi del comma 4 dell'articolo 16 del regolamento del consiglio comunale si resta in attesa di una risposta scritta nei termini prescritti, richiedendo altresì una risposta urgente in forma orale nella prima seduta consiliare che si terrà a far data da oggi.

I consiglieri:

Ferdinando Giordano, Monica Barra, Giobatta Chiappori e Maurizio Vichi


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo