mercoledì 5 agosto 2020
01.04.2012 - REDAZIONE

Vallecrosia: Enrico Ferrero sulla giornata "contro le mafie"

Comunicato stampa

Come ben saprete, il 21 marzo di ogni anno, dal 1996, l'associazione 
“Libera” organizza e celebra la giornata della Memoria e dell'Impegno, 
per ricordare tutte le vittime delle mafie e per ribadire la necessità 
di un impegno comune nell'azione di contrasto alle mafie medesime.
Quest'anno la manifestazione si è svolta nella città di Genova e la 
scelta del capoluogo ligure non è stata casuale, perché ormai è chiaro 
a tutti che il nord è diventato terra di conquista delle mafie e la 
Liguria purtroppo ne è un triste esempio.

In Liguria, come in tutto il nord, troppi sono stati gli occhi chiusi 
per incapacità di comprendere, talora per connivenza. Eppure (e 
proprio per questo) i comuni di Bordighera e Ventimiglia sono stati 
sciolti e commissariati per condizionamenti ed infiltrazioni mafiose, 
dopo molte e inascoltate denunce della società civile.
Questa situazione drammatica, che così da vicino ci tocca essendo 
Vallecrosia proprio in mezzo ai due Comuni commissariati, non trova 
quasi mai riscontro in iniziative da parte delle pubbliche 
amministrazioni.

Mi rivolgo pertanto a Voi come ex-consigliere che sollevò più di una 
volta la questione e come cittadino che assiste attonito al succedersi 
di eventi preoccupanti, affinché nel corso del prossimo consiglio 
comunale di Vallecrosia venga osservato un minuto di raccoglimento in 
memoria di tutte le vittime delle mafie.
Vittime che non sono solo le persone fisicamente uccise, ma anche 
quelle migliaia di cittadini che sotto minaccia sono costrette ancora 
oggi a sottostare ad ogni genere di vessazione ed a subire in molti 
casi la concorrenza sleale di chi, dovendo riciclare ingenti capitali, 
altera le regole del mercato costringendo a chiudere chi le regole le 
rispetta.

ENRICO FERRERO

Vi sarò grato fin d'ora se darete seguito a questa mia richiesta e se 
vorrete in futuro proporre ed organizzare come Comune delle iniziative 
che servano soprattutto alle nuove generazioni per creare quegli 
anticorpi sociali che oggi evidentemente ancora difettano.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo