sabato 25 maggio 2019
24.10.2012 - REDAZIONE

Apertura stabilimenti balneari invernale: rinvio del voto in Regione

“Grave fatto politico: i consiglieri di centrosinistra contestano un provvedimento già licenziato dalla Giunta”. Comunicato Stampa.

Il Gruppo regionale del Pdl, presente in commissione VI, con il neo vice presidente Franco Rocca, il Capogruppo Marco Melgrati, il Vice Capogruppo Marco Scajola ed i consiglieri Gino Garibaldi, Alessio Saso e Roberto Bagnasco denunciano il voto di rinvio del centro sinistra del provvedimento in merito all’apertura degli stabilimenti balneari e delle spiagge libere attrezzate nel periodo invernale già approvato in Giunta nei giorni scorsi.

“Per questioni meramente ideologiche e demagogiche del Pd e dell’estrema sinistra – spiegano i consiglieri regionali del Pdl - non si è licenziato un provvedimento importante e atteso dai Comuni e da tanti imprenditori che a fatica lavorano nel comparto turistico”. 

Secondo gli esponenti del centro destra : “le assurde motivazioni sollevate dagli esponenti del centro sinistra erano state superate dalle precisazioni fatte dai tecnici regionali presenti in Commissione; tuttavia le ragioni ideologiche, politiche,  tipiche della sinistra ligure, hanno prevalso e come conseguenza il provvedimento non è stato licenziato, ma è stato rinviato di una settimana. Ciò è molto grave perché costringe gli operatori balneari che stanno ultimando gli smontaggi degli stabilimenti, in un periodo di grande crisi economica quale quello che stiamo vivendo, e con un clima che invoglia i turisti specialmente stranierai ad insistere sui litorali della Liguria, a correre per smontare entro la data ultima del 31 di ottobre, pena le sanzioni, le strutture”.

“Sarebbe bastato approvare oggi questo provvedimento – continuano i rappresentanti del Pdl - per consentire di poter mantenere in essere attrezzature idonee all’attività turista ed alla elioterapia invernale senza danni economici alle famiglie dei imprenditori balneari e senza cagionare un disservizio ai tanti turisti e a tutte quelle persone che in questo periodo frequentano le spiagge liguri.

“Rimane la gravità del fatto politico che la Maggioranza in Commissione rinnega un atto della Giunta. In un momento nel quale si mettono in discussione le istituzioni sarebbe bastato da parte del centrosinistra accantonare questioni ideologiche e partitiche per poter dare una risposta efficiente ed efficace ai tanti liguri, operatori e non,  che l’aspettavano”, concludono Melgrati, Scajola, Rocca, Garibaldi, Saso e Bagnasco.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo