giovedì 19 aprile 2018
08.01.2013 - REDAZIONE

Vallecrosia: il campo "Zaccari"? Un bene comune!

Luca Piccolo, podista dell'Atletica Vallecrosia, dopo aver fondato un gruppo facebook (600 iscritti) che chiede "informazioni" sulla sorte futura del Campo Zaccari - questione posta anche dal nostro giornale (è scaduta la convenzione di gestione della Provincia), ci scrive questa lettera in cui traspare l'amore per l'atletica e l'importanza del campo sportivo "Zaccari" come fulcro di aggregazione sociale e non solo sportiva.

"In seguito alla questione fondatamente posta dal vostro giornale sul campo Zaccari ho deciso di aprire un gruppo sul social network Facebook. Ben 600 persone hanno aderito a tale gruppo confermando che l'argomento è di rilevante interesse per la nostra comunità.

Tale questione non è assolutamente infondata e prematura come ha detto l'ex sindaco di Vallecrosia.

Come già ha dichiarato il direttore del campo, il Sig. Nazareno Moreschi, il contratto di gestione è scaduto e i comuni che devono rinnovare la convenzione con la provincia o sono molto indecisi oppure non intendono affatto rinnovare la loro partecipazione.

A questo punto quale futuro per il campo Zaccari? Il complesso Raul Zaccari è nato come campo per atletica. 

Ciò non preclude l'utilizzo della struttura agli altri sport o l'organizzazione di manifestazioni sportive. Negli anni hanno chiesto la possibilità di allenarsi squadre di calcio di tutta la provincia (persino la Sanremese), squadre di pallamano, rugby, arbitri, giocatori di tennis con criteri sempre democratici.
In tempi di crisi l'obiezione più facile potrebbe essere: "c'è crisi..è un campo di atletica...che lo paghino le società di atletica."Questa affermazione è alquanto limitata oltrechè irrispettosa di qualsiasi rispetto per la comunità sociale. Il campo Zaccari è utilizzato da tutte le scuole del comprensorio intemelio. Dalle elementari alle medie alle scuole superiori.

E' frequentato stabilmente da due società di atletica locali ma altresì da centinaia di atleti residenti in zona e tesserati per società di Sanremo, Imperia, Genova, Mentone, Monaco. E' stato frequentato da atleti professionisti, da atleti di medio livello che vengono in vacanza da noi, da semplici turisti.

Messo in chiaro questo, aggiungerei che il secondo punto da chiarire e che sta a cuore a noi del gruppo è che "Il campo Zaccari deve essere di tutti".

Il campo di atletica è un BENE COMUNE, è uno di quei luoghi dell'anima che non possiamo consegnare a una gestione esclusiva e speculativa nè vogliamo continuare a subire una gestione provvisoria avara di idee e soprattutto senza alcuna prospettiva di crescita.

Perciò chiediamo CHIAREZZA prima di tutto".


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo