giovedì 19 luglio 2018
05.12.2012 - REDAZIONE

Vallecrosia: "voto di scambio". Spuntano nuovi nomi.

Nell'ambito dell'inchiesta "La Svolta" che ha sconvolto il ponente ligure, l'attenzione merita di essere portata sulle vicende del comune vallecrosino.

Un Comune che fino ad oggi, aveva saputo tenersi al di fuori delle beghe politico/giudiziarie che avevano, invece, pertoccato le realtà comunali di Ventimiglia e Bordighera, determinando lo scioglimento di entrambe le "assisi" Comunali per "infiltrazione e condizionamento mafioso".

Un fulmine a ciel sereno scoprire che il Sindaco Armando Biasi risulta iscritto nel registro degli indagati.

Ma c'è di più. Cominciano, infatti, ad emergere dalle carte degli inquirenti nomi e cognomi dei personaggi politici coinvolti in quella che è l'oggetto dell'indagine a carico di Biasi, ovvero, il "voto di scambio"- prassi vietata perchè portata a viziare e "truffare" la competizione elettorale.

In tal senso dalle pagine si concretizzano rapporti molto stretti tra il "Padrino" Marcianò e il politico vallecrosino Antonio Seva, che confidando nella comune origine calabrese si rivolge al Marcianò medesimo cercando di strappare un appoggio forte per la candidata figlia Francesca, inserita proprio nella lista del futuro Sindaco Biasi. 

Sembrerebbe che il "padrino" locale abbia altresì convinto, lui stesso, il medesimo Biasi ad inserire politici locali, nel proprio listino, dalla non "spiccata calabresità", proprio per evitare di "dar troppo nell'occhio".

Non solo, Marcianò non avrebbe fatto distinzioni, cercando anche di "inserire" propri "favoriti" nella lista "Giordano Sindaco", concorrenziale rispetto a quella di Biasi.

A dimostrazione di come (ma già gli inquirenti lo avevano evidenziato) il "padrino" locale avesse una straordinaria capacità nel "negoziare" i personaggi e i politici da mettere in lista in qualsiasi schieramento politico.

Insomma una grande "bolla" incandescente, destinata ancora a rivelare retroscena impensabili.

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo