martedì 23 ottobre 2018
10.12.2012 - MARCO RISI - VALERIO GAMBACORTA

Camporosso: distrutto capannone della Itagro, è un attentato?

L'azienda, di proprietà di Claudio Agnese, aveva già subito un attentato nel 2009.

Le fiamme sono divampate poco dopo le 19 di ieri all'altezza di Corso Italia a Camporosso, poco dopo il cimitero della località della Val Nervia. 

In pratica hanno bruciato due capannoni nella zona agricola delle Braie. Si tratterebbe di depositi di concimi e materie plastiche. E' andato distrutto il capannone della Itagro. I carabinieri hanno confermato in queste ore che si è trattato di un attentato.

L' azienda di Camposso è di proprietà di Claudio Agnese.
Aveva già subito un'attentato incendiario circa tre anni fa, nel marzo 2009, preparato con due notti di lavoro nel corso di un fine settimana.

Una famiglia evacuata a titolo precauzionale.

Squadre dei Vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere il rogo sulla cui origine è impossibile per il momento avere certezze. Mobilitati anche il 118 e i carabinieri.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo